sabato 17 settembre 2011

Season of the witch

Sicuramente era migliore il titolo originale, "Season of the witch", rispetto a quello italiano "L'ultimo dei templari". Prima di vederlo credevo che la storia si concentrasse solo su Nicolas, e non invece su una strega e su ciò che avesse causato.
Bene, e a proposito di Nicolas, bravo attore, certo, ma io mi sto seriamente preoccupando, perché me lo ritrovo ovunque; Kick-Ass, Ghostrider, Face-off, L'apprendista stregone,Il mistero delle pagine perdute e molti altri... Domani sarà nel mio armadio.



Dunque, il protagonista Nicolas, un crociato che combatte al servizio della Chiesa. Decide di disertare insieme al suo amico (di cui non ricordo il nome) quando capisce di aver ucciso un gran numero di innocenti, compresi bambini e donne.
Quando raggiungono la loro terra, i due la scoprono devastata dalla peste nera; il popolo crede che la colpevole di ciò sia una strega, questa :






Nel paese, riconosciuti come crociati, vengono arrestati; ma poiché la città ha pochi uomini a disposizione, il vescovo, con la promessa di liberarli, spinge i due uomini a compiere un viaggio verso un'abbazia lontana insieme alla strega: lì questa potrà avere un giusto processo; solo in questo modo l'epidemia si fermerà.

Ovviamente, il viaggio è ricco di pericoli e imprevisti, e il mistero che avvolge la figura della strega si rivelerà ancora più  pericoloso e devastante ...








Voto: 3 su 5


Consigliato a chi desidera vedere Robert Sheehan sul grande schermo. Nulla di veramente particolare, se non qualche colpo di scena, il mistero da risolvere e il finale.




5 commenti:

  1. Robert Sheehan mitico, Cage invece prima o poi spero ci regalerà il famoso ed attesissimo cult in cui si batte contro il suo famelico parrucchino! ;)

    RispondiElimina
  2. Hahaha giusto!! :)
    (Adoro Robert anche io)

    RispondiElimina
  3. Mai visto, ma se c'è lui gli faccio un pensierino! :P

    RispondiElimina