domenica 23 ottobre 2011

SUPERSIC

SimoncelliEro lì, come sempre davanti alla televisione con mio padre e i miei nonni a vedere la corsa, quando è successo. E non capivo. Mi sembrava impossibile.




Ma perché le cose più brutte capitano solo alle persone che inseguono i propri sogni, a quelle che vogliono raggiungere un obbiettivo? Dio, se esisti, dimmi perché.
Non è giusto.

3 commenti:

  1. Che tristezza, i più simpatici se ne vanno sempre per primi, almeno è morto facendo quello che amava fare.

    RispondiElimina
  2. Sai, non mi conforta molto quest'idea. Se c'è una cosa a cui non riesco a pensare è la morte.

    RispondiElimina
  3. hai ragione sul fatto che le cose brutte succedano a chi insegue i propri sogni..ma purtroppo succedono anche a chi non "sta facendo nulla" connesso ai propri sogni e spesso non si sa di persone straordinarie solo perchè non sono famose..
    in ogni caso al mondo manca un grande ragazzo che aveva conquistato tutti con la sua semplicità! il suo ricordo sarà sempre vivo in tutti noi!
    Grazie per essere follower del mio blog!
    se ti va puoi partecipare al concorso che sto per "lanciare"! :)

    www.photographyforpassion.blogspot.com

    RispondiElimina